Viene licenziata dall’azienda perché in coma

    Valutazione attuale: 0 / 5

    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

     

     

    Le donne imprenditrici resistono alla crisi, dando un contributo importante all'economia. L'Italia si conferma ancora indietro per l'occupazione femminile, con più di una donna su due fuori dal mercato. E' quanto emerge dalla ricerca di Confartigianato.

     

    Dal rapporto risulta che l’Italia detiene comunque il primato, tra i paesi europei, della disoccupazione femminile, con più di una donna su due fuori dal mercato del lavoro.

    E’ anche vero, però, che le donne italiane hanno perso meno posti e che le imprese al femminile hanno dimostrato di resistere meglio alla crisi economica, superando, in questo, tutti gli altri paesi dell’Ue.

    La grande forza delle imprenditrici, in Italia, è la capacità di innovazione, come dimostrato dalla crescita delle imprese high tech al femminile.

    Come appurato durante la convention, nel nostro Paese esiste un esercito rosa pieno di energia e voglia di fare, pronto a rimboccarsi le maniche anche quando il mercato è in crisi, senza scoraggiarsi. E’ l’esercito delle “toste sognatrici”, che contribuiscono in maniera decisiva a creare ricchezza e posti di lavoro. (Ilaria Laudisa)

    Cerca

    TIROCINI

    © Copyright 2018 . Tutti i diritti riservati ad Azienda Calabria Lavoro P.IVA 02137350803 - TESTATA GIORNALISTICA TELEMATICA ISCRITTA AL REG. DEL TRIB. DI RC AL N. 7/09

    Search