Azienda Calabria Lavoro

Friday
Oct 31st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Sviluppo, Legalità e Sicurezza - Collaborazione pluriennale tra Calabria Lavoro e Procura Generale della Repubblica

Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

 

melissari

Si è svolta presso l’ufficio del Procuratore Generale Dott. Salvatore Di Landro, alla presenza del Governatore della Calabria On. Giuseppe Scopelliti, del Commissario di Azienda Calabria Lavoro Avv. Pasquale Melissari,

 

dell’Avvocato Generale Francesco Scuderi, del Sostituto Procuratore Generale dott. Fulvio Rizzo e del Primo Dirigente dott. Sandro Maria Velardi, la Conferenza Stampa di presentazione del Protocollo d’Intesa stipulato tra Azienda Calabria Lavoro, Ente strumentale Economico della Regione Calabria e la Procura Generale della Repubblica di Reggio Calabria. Mediante tale accordo si intende formalizzare una collaborazione pluriennale nell’ambito dell’obiettivo  “Sviluppo, Legalità e Sicurezza” nel Distretto Giudiziario di Reggio Calabria” così come affermato dal Commissario dell'Azienda Calabria Lavoro, avvocato Pasquale Melissari.

 

    

Articolo della Gazzetta del Sud

gazzettadelsud

 

Articolo del Quotidiano della Calabria.

melissari

Esattamente un anno dopo il grave attentato che segnò l'inizio di una sempre più presante offensiva della 'ndrangheta nei confronti delle forza dello Stato, oggi la Procura della Repubblica di Reggio Calabria ha voluto ricordare quel triste momento stipulando una convenzione dal nobile intento con l'Azienda Calabria Lavoro: si tratta della promozine di tirocini formativi e di orientamento professionale rivolti ai giovani laureati in giurisprudenza presso le università Calabresi.
In sostanza, sono dei veri e propri stages che iniziano proprio oggi negli uffici della Procura della Repubblica: un progetto nato da un'idea dell'ex direttore di Azienda Calabria Lavoro, Daniela De Blasio. L'iniziativa è stata presentata stamattina nell'ufficio del procuratore generale della Repubblica, Salvatore Di Landro, dove il Dirigente Amministrativo della Procura, Sandro Maria Velardi, ha illustrato i contenuti della convenzione: il progetto ha duplici finalità: innanzitutto per i neo-laureati c'è la possibilità di conseguire, al termine del percorso formativo, maggiori conoscenze tecnico-professionali al fine di consentire loro di effettuare delle scelte di lavoro più consapevoli e mirate mediante un addestramento 'on the job' che offra una crescita culturale e tecnica. Al termine del tirocinio che avrà una durata di 12 mesi, in caso di conclusione positiva dell'iter formativo, attestata dalla Procura Generale, l'Azienda Calabria Lavoro rilascerà loro il certificato di avvenuto tirocinio avente il valore previsto dall'articolo 6 D.M. n. 142/1998. Per i giovani laureati, come ha sottolineato il dirigente Velardi, si tratta di una "grande occasione per fare esperienza e per avere un ulteriore titolo sul curriculum da spendere nel mondo del lavoro". Per l'ente ospitante, e cioè la Procura Generale, la finalità sta nella possibilità di affiancare queste giovani leve ai magistrati nella loro attività giurisdizionale e ai funzionari amministrativi e contabili per una migliore operatività delle attività istituzionali.
Da questa convenzione ci si attende innanzitutto una sinergia istituzionale tra l'ente Territoriale e l'ente Giurisdizionale al fine di conseguire una sintesi nella lotta alla subcultura mafioso-'ndranghetistica contrapponendo, oltre al lavoro di repressione dei reati come missione istituzionale dell'Ufficio Giudiziario, anche il valore etico di contribuire all'orientamento dei giovani rappresentanti della società civile del territorio. Corollario di tale intento che riveste comunque un alto valore simbolico positivo ed etico, coincidendo con la data del vile attentato mafioso alla Procura Generale del 3 gennaio 2010, sarà anche la volontà di proseguire tale collaborazione tra Istituzioni Territoriali e Giudiziarie in una progettualità pluriennale che si articolerà all'interno di un disegno che abbia come obiettivo la promozione e il sostegno ai valori di sviluppo, legalità e sicurezza nel Distretto Giudiziario di Reggio Calabria.Il dirigente Velardi, nella sua premessa, ha ringraziato il Governatore della Calabria, Giuseppe Scopelliti e l'avvocato Zoccali, Dirigente Generale della Presidenza della Giunta Regionale, per "l'attenzione a questo tipo di iniziativa". 
Alla conferenza stampa hanno preso parte anche il procuratore Di Landro, il Governatore Scopelliti e il commissario di 'Azienda Calabria Lavoro' Pasquale Melissari. 
Scopelliti ha sottolineato "quest'importante e positiva risposta delle istituzioni all'attentato di un anno fa. Ed è solo l'inizio: per questo primo anno, tutti i 7 ragazzi che sono risultati idonei al bando di 'Azienda Calabria Lavoro' potranno fare lo stage, per dare a loro un'ulteriore opportunità e ai magistrati un doveroso supporto di cui tanto hanno bisogno. Poi ripeteremo quest'iniziativa con altri 15 ragazzi in altri uffici non solo di Reggio Calabria, ma anche a Catanzaro e nelle altre Procure Calabresi dove c'è l'antimafia che ha necessità di grande supporto da parte della Regione Calabria. Stiamo utilizzando tutti gli strumenti di legge che ci consentono di collaborare con la magistratura che, in questa città è di grande qualità e capacità e ha bisogno del supporto della Regione. Vorrei ricordare che già a Reggio abbiamo fatto esperienze simili nel mondo del lavoro, come il 'Workmed' che coinvolse 500 giovani: ben 361 su 500 hanno continuato a lavorare per almeno un anno nelle aziende che si erano rese disponibili per gli stages formativi, quindi contiamo molto su questo tipo di iniziative per promuovere l'occupazione. Ringrazio per il supporto il Procuratore Di Landro e il sostituto procuratore Generale dott. Rizzo".
Il Procuratore Di Landro ha ringraziato Scopelliti perchè "ci è sempre stato vicino sia come istituzione che come uomo. Abbiamo un rapporto di grande vicinanza sia con l'Ente Regionale che con la persona Giuseppe Scopelliti, perchè sappiamo di poter contare su un uomo che tiene alla Giustizia e che fa della legalità uno dei suoi riferiment principali. Dopo un anno, quest'iniziativa è un segnale di ripresa: non finiremo mai di ringraziare la Regione perchè ci ha fatto capire, con il supporto e l'attenzione dedicataci, che non siamo un corpo a sè stante ma che siamo parte integrante del tessuto sociale e istituzionale anche in una terra difficile come la Calabria. Il contributo di questi giovani è importante perchè abbiamo bisogno di nuovi elementi che ci aiutino nel nostro lavoro. Questi ragazzi conosceranno i meccanismi della giustizia nei settori più importanti e anche per loro è una grande occasione di crescita culturale e professionale, perchè potranno affiancare alla loro conoscenza teorica di neolaureati anche abilità pratiche". (fonte: strill.it)

 

http://www.meteoweb.it/images/Pro312011/1.jpg

http://www.meteoweb.it/images/Pro312011/2.jpg

http://www.meteoweb.it/images/Pro312011/3.jpg

http://www.meteoweb.it/images/Pro312011/4.jpg

http://www.meteoweb.it/images/Pro312011/5.jpg

http://www.meteoweb.it/images/Pro312011/6.jpg

http://www.meteoweb.it/images/Pro312011/7.jpg

http://www.meteoweb.it/images/Pro312011/8.jpg

http://www.meteoweb.it/images/Pro312011/9.jpg
 

Garanzia Giovani Calabria

Garanzia GiovaniLa Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile. Se sei un giovane tra i 15 e i 29 anni, residente in Italia – cittadino comunitario o straniero extra UE, regolarmente soggiornante  – non impegnato in un’attività lavorativa né inserito in un corso scolastico o formativo, la Garanzia Giovani è un’iniziativa concreta che può aiutarti a entrare nel mondo del lavoro, valorizzando le tue attitudini e il tuo background formativo e professionale.Per accedere al Programma e ai servizi universali di informazione e orientamento, occorre registrarsi - presso il Sistema nazionale o regionale.  ADERISCI

Cruscotto Mercato del Lavoro

Osservatorio Mercato del Lavoro

Osservatorio Mercato del Lavoro della Regione Calabria

indice2011ago

*variazione % rispetto al mese precedente
Fonte: CO Calabria - Avviati/Cessati UNILAV

Ultim'ora

Servizi On Line

contatti

Contatti

toolbar

Toolbar

newsletter

Newsletter


Chi è on-line?

 158 visitatori online