Inps: l'accentramento contributivo sarà a maglie larghe.

    Valutazione attuale: 0 / 5

    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

     

    L’Inps dà il via libera all’accentramento a maglie larghe, andando a prevedere che l’unificazione degli adempimenti in relazione a un’unica posizione contributiva, oltre che nel caso di aziende con più unità produttive, sia possibile anche nell’ipotesi di datori di lavoro in possesso di una pluralità di matricole aziendali.

    La gestione procedurale del nuovo adempimento si realizza tutta online, mediante il servizio telematico “accentramento contributivo”.

    Dopo aver fatto l’accesso al sito Inps, selezionando la voce “aziende, consulenti e professionisti” e richiamando la funzione “servizi per aziende e consulenti”, viene richiesta l’identificazione mediante immissione di codice fiscale e Pin.

    Successivamente all’autenticazione, alla pagina “servizi per aziende e consulenti”, nel menù “iscrizione e variazione azienda” è disponibile la funzione “comunicazione unità operativa/accentramento contributivo”.

    Dapprima l’utente dovrà inserire la matricola dell’azienda su cui si intende realizzare una delle attività previste, tra comunicazione di una nuova unità operativa, richiesta di una nuova autorizzazione all’accentramento, oppure estensione di un precedente provvedimento di accentramento. (G-Nicole Elia)

    Cerca

    TIROCINI

    © Copyright 2018 . Tutti i diritti riservati TESTATA GIORNALISTICA TELEMATICA ISCRITTA AL REG. DEL TRIB. DI RC AL N. 7/09

    Search